Senape Bianca - Sinapsis alba L.

 

 

i-nostri-prodotti-01-senape

La senape aumenta l’ossigenazione del sangue, indicata per artriti e dolori reumatici

Famiglia: appartiene alla famiglia delle Cruciferae
Specie:
Sinapis Alba L.
La senape bianca è una pianta coltivata ed utilizzata nelle cucine di tutto il mondo, ha un sapore meno piccante della senape nera. Cresce spontanea in tutta l'Europa fino a 1000 m di altitudine.

La Senape: Proprietà e Benefici

I semi di senape per le loro proprietà già dall’antichità erano impiegati per scopi terapeutici, dai fiori gialli crescono dei baccelli che contengono i semi (le bacche di senape). I semi vengono triturati fino a ottenere una polvere, per ricavare la salsa in uso in gastronomia o per le applicazioni esterne consigliate dalla medicina naturale. Quando i semi di senape sbriciolati entrano in contatto con l’acqua, si produce una reazione chimica che ne libera la nota piccante. Questa ha la proprietà di stimolare l’intera irrorazione sanguigna e di riscaldare.
La senape, come il peperoncino, aumenta l’ossigenazione del sangue; favorisce inoltre i processi digestivi e la secrezione gastrica ed e’ pertanto controindicata a chi soffre di ulcera o di gastrite. Applicazioni con farina di senape, per esempio sotto forma di impacchi, sono ottime in caso di artriti e dolori reumatici, così come dolori e gonfiori alle articolazioni.

I vari utilizzi

Grazie alla sua essenza, la senape ha un effetto fortemente irritante per la pelle e stimolante dell’irrorazione sanguigna, riscaldando cosi diversi livelli del derma. Nello stesso tempo, essa attiva il metabolismo dei tessuti, elimina le sostanze che sono le cause principali di dolori e abbassa la temperatura. Per uso alimentare, essa stimola la produzione dei succhi gastrici. La medicina naturale utilizza la proprietà di riscaldare e stimolare l’irrorazione sanguigna per il trattamento esterno dei dolori reumatici e della gotta. Le sostanze responsabili dei dolori vengono espulse dal corpo, proprio grazie alla migliore circolazione del sangue. Per questo scopo sono necessari impacchi e fasciature a base di polvere di farina di senape, che devono essere applicati però esclusivamente sui punti doloranti.

È necessario prima testare la loro tollerabilità su una piccolissima parte di pelle. L’emicrania ed i mal di testa cronici possono derivare da disturbi circolatori e pressione bassa. Un pediluvio a base di senape agisce favorevolmente sulla circolazione del sangue, stimolandola. Praticare questo pediluvio preferibilmente la sera, in tranquillità, in un momento in cui si è liberi.